« Torna a Eventi 2017


Olivetti formes et recherche.
Industria e cultura contemporanea, una mostra storica Olivetti (1969-1971)


Intervento di Marcella Turchetti al
Convegno internazionale "Esposizioni / Exhibitions"
organizzato dallo CSAC di Parma


sabato 28 gennaio ore 11.30
CSAC - Abbazia di Valserena
Parma



Venerdì 27 e sabato 28 gennaio 2017 si svolgerà presso l'Abbazia di Valserena il convegno internazionale Esposizioni, a cura di Francesca Zanella, Francesca Castellani, Francesca Gallo, Vanja Strukelj e Stefania Zuliani, organizzato da CSAC Università di Parma con il patrocinio del Dipartimento di Architettura Costruzione Conservazione Università IUAV di Venezia, Dipartimento di Storia dell'Arte e dello Spettacolo Sapienza Università di Roma e Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale Università degli Studi di Salerno.
Riflettere sullo statuto e sulla storia delle esposizioni, per lo CSAC, vuol dire riflettere sul ruolo che un centro e un archivio oggi può avere, tenendo conto delle dimensioni e della struttura acquisita in più di 40 anni di vita, grazie all'attività espositiva promossa a partire dal 1968 da Arturo Carlo Quintavalle all'interno di una riflessione sul rapporto tra l'insegnamento della storia dell'arte in università, ma anche tra una collezione d'arte antica come quella della Galleria Nazionale di Parma, e la contemporanea ricerca artistica.
Tali valutazioni sono rafforzate dalla individuazione delle esposizioni quale campo di indagine centrale non solo per la storia dell'arte, ma più in generale per gli studi culturali, per i possibili confronti fra approcci disciplinari diversi. Anche in Italia si sono intensificate le iniziative dedicate alla messa a fuoco di alcuni aspetti di tale fenomeno e della sua storia, con particolare attenzione alle mostre d'arte d'avanguardia e a quelle promosse da enti specifici come la Biennale di Venezia o la Quadriennale di Roma. Questo convegno vuole pertanto porsi come primo momento di confronto nell'ambito della ricerca sulle esposizioni promossa da CSAC, per sollecitare un affondo rispetto alle ricerche sino ad ora condotte e contribuire al confronto tra differenti approcci disciplinari.
Nel corso delle due giornate di lavoro articolate in sette sessioni – La curatela come critica, Opere in mostra, Case Studies anni Venti-Trenta, Case Studies anni Sessanta-Settanta, Storia delle esposizioni, Allestimento e Effimero e permanente - più di cinquanta studiosi e curatori italiani e internazionali porteranno il proprio contributo.

L'intervento proposto dalla Dott.ssa Marcella Turchetti dell'Associazione Archivio Storico Olivetti presenta un caso espositivo di ampia risonanza in ambito europeo: Olivetti formes et recherche (Olivetti investigacion y diseño, Olivetti concept and form), mostra a cura della Direzione Relazioni Culturali, Disegno Industriale, Pubblicità della Ing. C. Olivetti & C., S.p.A. (1969-1971). Questa mostra itinerante, attraverso multiformi esplorazioni visive e sonore, affronta la complessità del contemporaneo, sotto il profilo culturale e industriale. Attraverso l'analisi dei documenti provenienti da fondi archivistici dell'Associazione Archivio Storico Olivetti, si intende ricostruire le finalità della mostra nell'ambito delle attività culturali ed espositive della Olivetti; delineare la storia dell'esposizione e dei suoi apparati; indagare le relazioni tra le diverse figure che parteciparono alla sua realizzazione; far emergere l'intreccio tra i diversi strumenti di comunicazione che collaborano all'originalità della mostra, che si configura come vero evento pop.



Per maggiori informazioni e per il programma completo del convengo
visitate il sito dello CSAC di Parma