Il patrimonio archivistico » Documenti scritti


È la parte più ricca del Fondo Società Olivetti; composto da milioni di documenti, questo sub-fondo è oggetto di un sistematico lavoro di schedatura elettronica, lungo e complesso, ma programmato in modo da privilegiare in via prioritaria le aree e i documenti di maggiore interesse.

La documentazione conservata proviene da fonti diverse (enti aziendali, singole persone) e consiste delle più svariate tipologie di documenti (manoscritti, appunti, relazioni, corrispondenza, progetti, disegni, stampati, ecc.). Tenuto conto che l'attività di raccolta e conservazione è iniziata solo nel 1986, a quasi 80 anni dalla fondazione della Società, una parte della documentazione storica è andata irrimediabilmente perduta. Non tutti i settori, non tutte le vicende della vita aziendale possono quindi essere documentati in modo completo.

Il patrimonio documentale ha comunque una notevolissima consistenza quantitativa e qualitativa e rappresenta un insostituibile strumento di indagine della complessa vicenda storica olivettiana e delle profonde trasformazioni dell'ambiente industriale e sociale che l'hanno accompagnata.

I documenti aziendali diventano testimoni dei mutamenti che, con il passaggio dalla meccanica all'elettronica e poi all'informatica e alle telecomunicazioni, hanno coinvolto insieme alla tecnologia, alla produzione, alle attività strettamente aziendali, anche il contesto sociale e la cultura industriale.

Attraverso questi documenti si possono ripercorrere molte vicende delle attività di ricerca, di progettazione, produzione, marketing e commercializzazione in Italia e all'estero; ma si può anche spaziare sulle architetture industriali, sul design e la pubblicità, la vita e il lavoro di tante personalità dell'industria, l'organizzazione della fabbrica, la formazione del personale, l'impegno sociale e culturale, dentro e fuori dalla fabbrica, di un'impresa responsabile verso i propri dipendenti, la comunità locale e il territorio.

Per una visione dettagliata della consistenza e dei contenuti dell'Archivio documentale è utile consultare la relativa Scheda della struttura archivistica.